Dote Sport


DOTE SPORT


Anche il Comune di Chiari ha aderito al bando DOTE SPORT, il nuovo provvedimento di Regione Lombardia (legge regionale n. 26/2014) che prevede un contributo per consentire ai nuclei familiari in condizioni economiche meno favorevoli di avvicinare comunque i propri figli allo sport (elenco dei Comuni aderenti).

Le risorse disponibili in questa prima fase sperimentale prevedono due linee di finanziamento:
- la “Dote Junior”, riservata ai bambini dai 6 ai 13 anni;
- la “Dote Teen”, riservata ai ragazzi fra i 14 e i 17 anni.
Per entrambe, il 10% delle risorse finanziarie è riservato ai minori con disabilità.

La Dote Sport è un rimborso – integrale o parziale – delle spese sostenute dalle famiglie nel periodo da settembre 2015 a giugno 2016 per consentire ai figli minori di svolgere attività sportive o seguire corsi che:
- prevedano il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza;
- abbiano una durata continuativa di almeno sei mesi;
- siano svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte al Registro Coni o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva (come la PGS SAMBER 84).

Ciascuna famiglia potrà beneficiare di una sola dote del valore massimo di 200 euro, fatta salva la possibilità, in caso di disponibilità di risorse, di assegnare ulteriori doti per altri figli.
La Dote Sport è dedicata ai nuclei familiari
- in cui almeno uno dei due genitori (o tutore) sia residente in Lombardia da non meno di cinque anni;
- che alla presentazione della domanda dichiarino un valore ISEE non superiore a euro 20.000.

Se la vostra famiglia risponde a questi requisiti, potete presentare domanda unicamente on line dalle ore 12.00 del 14 settembre alle ore 16.00 del 19 ottobre 2015 direttamente da casa sul sito www.agevolazioni.regione.lombardia.it o, se occorre, chiedendo aiuto presso gli sportelli di Spazio Regione o anche presso il Comune.

In questa fase non ci sono documenti da presentare, la domanda è un’autocertificazione. Dovrete però essere già in possesso della preiscrizione alla disciplina e all’ente sportivo scelti per vostro figlio.
Una volta chiusa la fase di raccolta delle domande, i Comuni faranno le verifiche istruttorie necessarie a consentire l’approvazione di una graduatoria regionale, che individuerà le famiglie finanziate. Potrete vedere lo stato e l’esito della vostra domanda di Dote Sport accedendo a www.agevolazioni.regione.lombardia.it con le vostre credenziali di registrazione.

Se rientrerete fra i beneficiari, dovrete recarvi presso il vostro Comune con i documenti necessari, e riceverete il rimborso previsto.
Al Comune spetta infatti
- accompagnare le famiglie nella fase di presentazione della domanda;
- verificare i requisiti e i documenti presentati dalle famiglie;
- erogare i contributi, a seguito del trasferimento delle risorse da parte di Regione.

Lo sport è importante per lo sviluppo fisico e il corretto stile di vita. Contribuisce inoltre alla formazione della personalità ed educa alla socialità.

Iscrivete i vostri figli alla PGS Samber 84 (calcio, basket, pallavolo), vi aspettiamo!!!